Palermo: Palazzo delle Aquile e piazza Pretoria

Home / News / Palermo: Palazzo delle Aquile e piazza Pretoria

Palermo: Palazzo delle Aquile e piazza Pretoria

A due passi dal nostro Bed & Breakfast zona teatro Massimo ci si può addentrare nel cuore del centro storico di Palermo alla scoperta dei luoghi più belli da visitare in città.

Passando da via Maqueda, di fronte al teatro Massimo, si può osservare una delle strade più suggestive e ricche di storia da poco pedonalizzata. Una passeggiata piacevole fino a piazza Pretoria a cui si accede da una trionfale scalinata sempre su via Maqueda. Di fronte a voi si mostrerà lo spettacolo di una delle fontane più ammirate al mondo, la fontana pretoria creata alla fine del 500’ dal fiorentino Francesco Camilliani fu trasportata a Palermo nel 1574. Per montare la spettacolare fontana intervennero anche maestranze locali, il risultato finale è uno spettacolo di giochi d’acqua già barocco e capace di meravigliare lo spettatore. La fontana è detta pretoria e anche della vergogna dall’omonima piazza in cui si trova la sede del Comune. La sede del Comune di Palermo, il palazzo Pretorio, è un’edificio ricco di storia. Fondato intorno al 400’ fu sede del pretore che governava la città, poi fu rimaneggiato nel corso del 500’ e del 600’ fino al restauro definitivo avvenuto dopo l’unità d’Italia. Il maestoso palazzo è detto anche palazzo delle Aquile per via delle numerosi rappresentazioni dello stemma della città in dipinti, rilievi e statue.

Vale la pena visitarlo!

Recent Posts
Senza titolo-1Senza titolo-1