Tradizioni a Palermo

Home / News / Tradizioni a Palermo

Tradizioni a Palermo

Palermo è una città ricca di tradizioni da scoprire, usanze molto particolari che si svolgono solo in questa città della Sicilia.

– I Pupi di zucchero per la festività del 2 novembre di tutti i Santi, detta a Palermo festa dei morti in ricordo dei defunti. I Pupi di zucchero sono dei pupazzi che rappresentano i paladini, colorati e lavorati con lo zucchero in vari formati. Di solito vengono messi in un cesto composto da dolciumi e da frutta secca. Un momento di gioia per grandi e piccini.

– La festa di Santa Lucia, Patrona di Siracusa che si festeggia il 13 dicembre. Una leggenda racconta che i palermitani stremati dalla fame implorarono la Santa per far arrivare un bastimento di grano in città. La Santa li esaudì e fece arrivare un carico di grano, i palermitani affamati invece di procedere con la panificazione cominciarono a bollire il grano. Da questo nasce la tradizione di mangiare il grano cotto detto cuccia ogni 13 dicembre in tantissime varietà dolci e salate.

– Le vampe di San Giuseppe. Per la festività di San Giuseppe del 19 marzo c’è un’antica usanza che le autorità cittadine tentano di bloccare. Nei vicoli della città si raccolgono pezzi di legno e mobili vecchi e vengono fatti dei falò a scopo propiziatorio.

– I giochi pirotecnici. Una tradizione antica che comincia a Palermo dal 600’ in poi e che si manifesta nella sua spettacolarità ancora oggi per il Festino di Santa Rosalia tra il 10 e il 14 luglio

Per scoprire tutte le altre usanze vieni a trovarci! Prenota la tua camera in B&B o in ostello.

 

Recent Posts
guest house palermo alla calaSenza titolo-1