I Segreti del Chiostro

Nel cuore di Palermo tra la fontana della vergogna e la chiesa di San Cataldo dalle cupole rosse sorge il monastero di Santa Caterina.

La storia delle suore che lo abitavano e dei dolci da loro preparati è famosa in tutta la città, tanto che la chiesa di fronte al monastero ha direttamente preso il nome del dolce più richiesto: La Martorana. Una pasta di farina di mandorle e zucchero abilmente amalgamata e lavorata…in silenzio! Si, perché le suore entrate in monastero rispettavano il voto del silenzio. Tutte le comunicazioni avvenivano a gesti e le ricette sono così state tramandate di sorella in sorella solo dal tipico “guarda e impara”.

La ruota della porticina sotto la scalinata girava velocemente ogni Pasqua. Entrava l’offerta ed usciva la pecorella di pasta di mandorle. Deliziosa…!

manuela

Write a Reply or Comment